La Storia

IL NOSTRO CIRCOLO

La Sezione Fotografica del Crec Piaggio di Pontedera , nasce nel 1979 su proposta di Pierluigi Arrighi, socio fondatore, e di un gruppo di dipendenti dello stabilimento Piaggio, mossi dalla comune passione per la fotografia.

Con il tempo, l’assiduità e la frequenza degli incontri è andata aumentando e, pian piano, hanno preso forma anche molte iniziative che hanno aiutato il circolo a crescere, diventando un importante punto di riferimento per chi desidera avvicinarsi all’arte fotografica e condividerne la passione.

Iscritto alla Fiaf dal 1983 e alla Fiap dal 2007 viene insignito nel 2003 dell’onorificenza di Benemerito della Fotografia Italiana e nel 2014 ottiene l’onorificenza internazionale CAFiap , secondo circolo italiano a raggiungere questo prestigioso risultato.

Per scelta maturata da tempo, il circolo accoglie tra le proprie fila appassionati con qualsiasi livello di esperienza, dai fotografi esperti a quelli alle prime armi. Tra gli obiettivi primari vi è infatti la crescita personale delle competenze e capacità, ottenuta mediante iniziative mirate, quali le serate dedicate ad autori affermati portatori di nuovi stimoli e nuove visioni fotografiche, o all’approfondimento di specifici temi fotografici, per finire con l’organizzazione di corsi destinati a chi si avvicina al mondo della fotografia e ancora mostre e uscite fotografiche, avendo sempre come primo obiettivo nelle riunioni settimanali, il confronto ed il reciproco scambio di opinioni , incrementato anche con serate d’ incontro con altri circoli .

Negli anni la sez. fotografica ha moltiplicato le collaborazioni con le associazioni e le istituzioni locali documentando importanti avvenimenti cittadini, solo per citarne alcuni dalla realizzazione negli anni 2000-2001-2002 dei calendari dei dipendenti Piaggio, alla documentazione della prima marcia della legalità, alla costruzione della nuova biblioteca di Pontedera, a quella del milieu interculturale presente nel territorio, per non dimenticare i festeggiamenti per il 70° anno della vespa.

Promotore ed organizzatore di uno dei più importanti concorsi fotografici a livello nazionale giunto quest’anno alla sua 34° edizione, ottenendo negli anni varie menzioni d’onore Fiaf .

Partecipa attivamente ai vari progetti nazionali Fiaf, contribuendo sia alla realizzazione dei vari volumi che all’allestimento delle mostre locali, con “E’ l’Italia”nel 1996, nel 2011 in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia partecipa a “Passione Italia” a seguire nel 2016 a “Tanti per Tutti e infine nel 2017 con “La Famiglia in Italia”.

Dal 2012 dà il suo contributo insieme ad altri circoli toscani ad un’importante mostra FIAF, itinerante, a cadenza biennale, unica nel suo genere, a testimonianza di quella che è la Toscanità.

Partecipa dal 2007 alla World Cup for Clubs ottenendo nel 2018 un ottimo risultato classificandosi primo tra i circoli italiani.

Dal 2016 partecipa ai laboratori fotografici organizzati dalla Fiaf concretizzando i lavori uscenti in mostre fotografiche.

Nel 2019 per il quarantesimo anno della fondazione è stata organizzata una mostra in oltre 40 negozi del centro, un itinerario particolare, un percorso virtuale collegando tra loro con un filo estetico esercizi e parti diverse del tessuto urbano.

Insieme ad altri due circoli vicini nel territorio, il Cifal di Lavaiano e lo Scatto Matto di Casciana Terme, organizza nel settembre del 2019 la manifestazione “Le Letture del Merlo” una giornata dedicata alla lettura di portfolii fotografici corredata da una lectio magistraliis del fotoreporter Francesco Zizola e da varie mostre fotografiche.

Il 2020, anno “pandemico”, non ferma le attività della sezione che si organizza da subito con serate on line per non perdere il contatto con i propri soci e anzi mantenere viva l’attività di circolo, organizzando incontri on line con fotoamatori e fotografi professionisti provenienti da tutta Italia e non solo registrando ogni volta il tutto esaurito sulla piattaforma . Costretta a rinunciare, per causa forza maggiore, alla seconda edizione della manifestazione della lettura portfolii riesce ad organizzarsi invece per la realizzazione del 33° Concorso Fotografico Nazionale con una giuria on line, ottenendo anche la sua 9° Menzione d’Onore per la perfetta riuscita del concorso.